Riceviamo e volentieri diffondiamo

 

Giovanni Falcone

Giovanni Falcone

Quest’anno in Italia non si terranno sfilate chilometriche con migliaia di manifestanti come negli altri anni, ma il clou della manifestazione avrà comunque luogo: La lettura di più di mille nomi. Ognuno di essi commemora il destino di una vittima innocente delle mafie. Oltre al procuratore antimafia Giovanni Falcone e alla giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, ci sono anche molti nomi sconosciuti – gente comune che si è trovata per caso nel fuoco incrociato della mafia mentre andava a trovare la famiglia o al lavoro. Per far conoscere meglio questa commemorazione in Germania, mafianeindanke pubblica la prima voce di Wikipedia sulla “Giornata della memoria delle vittime innocenti delle mafie” in tedesco e italiano il 21 marzo. Contiene la storia della commemorazione e le edizioni passate del giorno della memoria.

La Germania è conosciuta da tempo tra gli esperti come un punto focale della mafia italiana. Da ottobre è in corso a Düsseldorf un maxi processo contro membri tedeschi della ‘Ndrangheta calabrese; secondo uno studio, qui vengono riciclati ogni anno circa 100miliardi di euro.

Tuttavia, la questione è poco conosciuta dal grande pubblico. Solo a dicembre, un tribunale di Francoforte sul Meno ha stabilito che Giovanni Falcone era tenuto si in grande considerazione in Germania, ma che questo non era un motivo sufficiente per vietare l’uso del suo nome per una pizzeria che pubblicizza allo stesso tempo con foto di film di mafia e un menu con fori di proiettile.  Questo non dovrebbe succedere più in futuro – ecco perché mafianeindanke sta facendo una campagna in Germania per far conoscere meglio il suo nome e quello di tutte le altre vittime innocenti delle mafie.

Logo Mafianeindanke e. V.Mafianeindanke e.V. è l’unica associazione tedesca che si concentra esplicitamente sui problemi della criminalità organizzata e si impegna per una società libera senza mafia e crimine organizzato (OC). Dal 2007, l’associazione informa la politica, la società civile e l’economia sulla crescente presenza della mafia e della criminalità organizzata in Germania, e dal 2009 è stata registrata come organizzazione non-profit.

Professore per andare in bici

Articolo precedente

L’eroe ignoto del III Reich

Articolo successivo

Ti potrebbe piacere anche

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *