© Youtube Welt
© Youtube Welt

I tedeschi, si sa, amano programmare in anticipo. È una cosa che sanno fare bene quindi non c’è da meravigliarsi. Anche gli italiani amano ciò che sanno fare bene, per esempio evadere le tasse. Guai a chi glielo impedisce, potrebbero smettere di votarlo.

Dal momento che la programmazione è un punto di forza vale la pena usarla per informare, con parsimonia s’intende, la Bevölkerung dei guai dietro l’angolo. Qualche anno fa era uscito un micro-pamphlet con le indicazioni di come fare per accantonare una robusta scorta di viveri e farmaci di primo soccorso. L’opuscolo non specificava per quale motivo. Della serie, non vi diciamo perché, ma voi intanto fatelo che è meglio. Ecco, ora è il turno del video che informa su quello che succederà in caso di blackout su larga scala.

Niente luce, niente acqua (pompe out), niente riscaldamento e/o aria condizionata, niente treni, tram, metro, aerei, niente carburante (pompe out), niente smartphone, niente computer, niente internet, dopo due giorni niente cibo confezionato, strage di animali negli allevamenti industriali (sistema di alimentazione automatica out), dopo una settimana niente cibo tout court, saccheggi, violenze, niente polizia che ha perso il controllo, saccheggi, violenze, caos… der Untergang.

Da aggiungere alle altre 1.000 possibili varianti su come questa nostra civiltà psicopatica affonderà nell’Ade.

Nota bene: Si può avere un assaggio di tutto ciò nel quartiere Köpenick di Berlino. Per via di certi lavori stradali che hanno danneggiato la rete elettrica, 30.000 persone sono senza corrente per quasi 2 giorni. Non ci sono state rivolte, ma la domanda sorge spontanea: non è che si è trattato di una Stichprobe? Piccolo experimento per preparazione ad Apocalypse, ja.

 

Più di 30mila famiglie in Köpenick senza corrente

© Youtube Welt

Ahi, ahi, quanto fa male la Brexit. All’economia tedesca

Articolo precedente

Ti potrebbe piacere anche

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *