© Luca Cavestro
© Luca Cavestro

L’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera è lieto di annunciare la nona edizione de:

La tarda estate dei poeti

con Luciano Mazziotta

 

Luciano Mazziotta © IIC Monaco

Luciano Mazziotta © IIC Monaco

Al consueto appuntamento poetico annuale “La tarda estate dei poeti”, che avrà luogo quest’anno presso l’Institut Français di Monaco di Baviera, saranno presenti:

Fabienne Swiatly (Francia), Luciano Mazziotta (Italia), Elisabeth Wandeler-Deck (Svizzera), Jürgen Nendza (Germania)

La poetessa, scrittrice e saggista francese Fabienne Swiatly, nata nel 1960 a Lothringen da padre polacco e madre tedesca, rifletterà sugli sfaccettati influssi culturali e sull’eredità della storia polacca e tedesca. Luciano Mazziotta, nato nel 1984 a Palermo, presenterà le sue poesie, che catturano l’attenzione per la loro suggestiva quotidianità, e che sono state pubblicate in famosi blog e riviste letterarie. Elisabeth Wandeler-Deck, nata nel 1939 a Zurigo, ha lavorato inizialmente come architetto e psicologa e da quarant’anni opera come pubblicista, drammaturgo, musicista e poetessa. Nel 2013 ha ricevuto il premio Basilea per la poesia. Jürgen Nendza, nato nel 1957 a Essen, presenta la sua nuova raccolta picknick, che quest’anno rientra nelle letture consigliate dalla Deutsche Akademie für Sprache und Dichtung, dalla Haus für Poesie e dal Lyrik Kabinett.

Moderazione di Antonio Pellegrino (BR)

© IIC Monaco

© IIC Monaco

Luciano Mazziotta è nato a Palermo nel 1984. Specializzatosi in Scienze dell’antichità con una tesi sui rapporti tra filosofia e medicina in Galeno e Platone, ha vissuto tra Palermo, Amburgo, Berlino e Bologna.

Nel 2009 ha pubblicato la sua prima silloge di poesie Città biografiche (editrice Zona), nel 2014 Previsioni e lapsus, (Zona – Collana Level 48). Alcune sue poesie e testi in prosa sono apparsi sui blog “Nazione Indiana”, “La dimora del tempo sospeso” e “Poetarum silva” di cui è anche redattore. Altri suoi testi sono presenti sulle riviste Poeti e poesia (nr. 21), nel Registro di poesia #5 (edizioni D’if), in Semicerchio – Rivista di poesia comparata, su Argo (XVIII), e, da ultimo, nel numero XVIII di Ulisse. Poetiche per il XXI secolo. Nel 2017 ha partecipato a Ricercabo, laboratorio di scritture di ricerca a cura di R. Barilli e N. Lorenzini e G. Pedullà. Attualmente insegna lingua e letteratura italiana in un liceo.

 

.

Al termine avrà luogo un rinfresco, gentilmente offerto da Feinkost Farnetani

Registrazione obbligatoria entro il 4/10. presso vent.muenchen@institutfrancais.de oppure tel. (089) 28 66 28 36

Ingresso: € 8; ridotto € 6; riduzioni per i soci Lyrik Kabinett

Organizzatori: Istituto Italiano di Cultura, Institut Français, Consolato Generale Svizzero, Lyrik Kabinett

Con il sostegno di: Assessorato alla Cultura della città di Monaco di Baviera, Schweizer Kulturstiftung Pro Helvetia

Quando: martedì 9 ottobre 2018, ore 19:00.

Dove: Institut Français, Kaulbachstraße 13, 80539 Monaco di Baviera

Pompei, un “museo a cielo aperto”

Articolo precedente

Una giovane donna di 28 anni

Articolo successivo

Ti potrebbe piacere anche

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *