colloquio di lavoro

È attivo a Berlino il nuovo sportello di consulenza gratuita in italiano LaRA – La Red Anerkennungs- und Qualifizierungsberatung, per il riconoscimento dei titoli di studio o qualifiche italiane (e straniere) in Germania, parte di IQ Landesnetzwerk Berlin.

Nell’aprile 2012 è entrata in vigore la “Legge per il miglioramento dell’individuazione e del riconoscimento delle qualifiche professionali acquisite all’estero”, chiamata anche, in tedesco, Anerkennungsgesetz. Da allora, chi abbia una qualifica professionale o un titolo di studio conseguito all’estero, può più facilmente richiedere il riconoscimento delle proprie capacità, conoscenze e abilità professionali in Germania. Grazie a questo riconoscimento aumenteranno le possibilità di trovare un impiego adeguato alla propria qualifica.

Nel caso si abbia un titolo di studio o una qualifica professionale conseguita all’estero e si voglia lavorare in Germania, è consigliabile – o in molti casi obbligatorio – farli riconoscere in Germania attraverso un processo di equiparazione con quelli tedeschi comparabili.

Il procedimento per richiedere il riconoscimento varia da professione a professione, così come l’individuazione delle autorità competenti per il rilascio, la lista di documenti da presentare e le modalità di presentazione della domanda.

Oggi la richiesta di riconoscimento per chiunque abbia un titolo di studio o una qualifica conseguita in Italia è diventata ancora più semplice, grazie ad un nuovo sportello di consulenza gratuita in italiano offerto da La Red – Vernetzung und Integration e.V. all’interno di IQ Landesnetzwerk Berlin come parte del programma “Integration durch Qualifizierung (IQ)”, finanziato dal Bundesministerium für Arbeit und Soziales e dal Fondo sociale europeo.

I consulenti madrelingua sapranno indicare con competenza quale sia la strada migliore per far riconoscere i propri titoli di studio o le qualifiche professionali. Aiuteranno ad individuare la qualifica tedesca corrispondente, spiegheranno nel dettaglio come funziona la procedura di riconoscimento, quali sono i documenti necessari e quali le possibilità di finanziamento degli eventuali costi. La consulenza è gratuita ed è possibile anche nelle seguenti lingue: francese, inglese, italiano, polacco, spagnolo e tedesco.

L’Anerkennung in Germania

© Youtube Bundesinstitut für Berufsbildung

Crescere bilingui. A inventare le storie

Articolo precedente

Magia ed esoterismo nella Germania nazionalsocialista

Articolo successivo

Ti potrebbe piacere anche

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *