start-up

Il premio si articola in due categorie, che avranno quali protagonisti rispettivamente i ricercatori e gli scienziati che hanno fornito un contributo all’estero per la promozione della scienza e della tecnologia e i fondatori di start-up tecnologiche che operano all’estero.

I vincitori verranno premiati nel corso della prossima edizione 2019 della “Conferenza degli Addetti Scientifici” in servizio presso le Ambasciate italiane nel mondo con una medaglia e un diploma del MAECI, alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca

Le candidature dovranno essere presentate entro il 10 febbraio 2019 attraverso le modalità indicate nei link sottostanti:

2018, un anno da lupi

Articolo precedente

Il latte e i suoi “pericoli”

Articolo successivo

Ti potrebbe piacere anche

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *