Enel Green Power S.p.A. ha ricevuto il Premio Mercurio 2018, il riconoscimento conferito annualmente alle aziende contraddistintesi per il contributo alle relazioni economiche e culturali tra Italia e Germania dall’Associazione Economica Italo-Tedesca MERCURIO.

La cerimonia di premiazione – durante la quale hanno ricevuto riconoscimenti speciali anche Bracco Imaging, LAND e Hochschule für Musik und Tanz Köln – si è tenuta giovedì sera a Düsseldorf alla presenza del Sindaco di Düsseldorf Friedrich G. Conzen e del Console Generale a Colonia Pierluigi Giuseppe Ferraro.

Secondo il Presidente di MERCURIO Eckart Petzold “i premi di quest’anno dimostrano quanto sia vivo lo scambio industriale e culturale tra Italia e Germania e rappresentano un segnale importante in un momento storico cruciale nei rapporti tra i Paesi europei”.

Premio Mercurio 2018 a Enel Green Power

© Enel Green Power Cremzow Brandeburgo (in fase di realizzazione)

© Enel Green Power Cremzow Brandeburgo (in fase di realizzazione)

Enel Green Power è stata premiata “per gli investimenti attuati in Germania e il contestuale scambio di know-how per la transizione dell’Europa verso un’energia sostenibile”.

Enel Green Power, divisione rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di rinnovabili in tutto il mondo, con una presenza in Europa, le Americhe, Asia, Africa e Oceania. Leader mondiale nel settore dell’energia pulita, con una capacità gestita di circa 42 GW e un mix di generazione che include l’eolico, il solare, la geotermia e l’energia idroelettrica, Enel Green Power è all’avanguardia nell’integrazione di tecnologie innovative in impianti rinnovabili.

A febbraio di quest’anno Enel Green Power Germany, società controllata da Enel Green Power, ha firmato un accordo con l’operatore eolico tedesco ENERTRAG AG e la società svizzera di soluzioni di accumulo energetico Leclanché SA per la costruzione e gestione di un impianto a batterie a ioni di litio da 22 MW a Cremzow, nel Brandeburgo. Si tratta del primo impianto di storage del Gruppo Enel in Germania, la cui costruzione richiederà un investimento di circa 17 milioni di euro. L’impianto offrirà servizi di regolazione della frequenza sul mercato della Primary Control Reserve (PCR) tedesco, anche per supportare la stabilità della rete, e sarà in seguito integrato con i parchi eolici di ENERTRAG.

I riconoscimenti speciali Mercurio 2018:

“Cooperazione italo-tedesca per R&S nel campo delle tecnologie mediche” a Bracco Imaging

Bracco Imaging S.p.A., azienda del Gruppo Bracco, è leader internazionale nella diagnostica per immagini. Con sede a Milano e attività produttive in Italia, Germania, Svizzera, Giappone e Cina, la società sviluppa, produce e commercializza agenti di contrasto e soluzioni per le principali modalità diagnostiche: raggi X, Risonanza Magnetica, Ultrasuoni e Medicina Nucleare. L’offerta comprende anche dispositivi medici e sistemi di iniezione di mezzo di contrasto per radiologia. A fine 2017 il Gruppo ha inaugurato nuovi laboratori dedicati al Controllo Qualità presso lo stabilimento Bipso GmbH a Singen nel Baden-Württemberg. Si tratta di un centro di eccellenza tecnologica dedicato a laboratori di Analisi chimica e Microbiologica che si estende su 2.400 mq di superficie – per un investimento di oltre 27 milioni di euro.

“Cooperazione italo-tedesca in campo ambientale/la città verde” a LAND

Krupp Park © Johannes Kassenberg per LAND

Krupp Park © Johannes Kassenberg per LAND

LAND è uno studio internazionale di architettura del paesaggio con sedi in Germania, Italia e Svizzera. Dal 1990, sotto la direzione creativa del fondatore Andreas Kipar, paesaggisti, architetti e urbanisti sviluppano progetti dal masterplan alla progettazione degli spazi aperti. L’approccio olistico del team unisce ricerca e innovazione per offrire soluzioni adeguate alle sfide sociali e ambientali contemporanee in un’ottica di sostenibilità. LAND ha ideato il modello dei “Raggi Verdi”, un concept per l’interconnessione e lo sviluppo di aree verdi e spazi aperti del tessuto urbano che supporta una nuova mobilità lenta dal centro verso periferia, nel segno della sostenibilità. Un modello che oggi viene riconosciuto internazionalmente come pionieristico nell’urbanistica green e vede la sua realizzazione nelle città industriali di Milano e Essen (capitale verde europea 2017) così come nella Smart City Rublyovo-Arkhangelskoye (Mosca) e per l’Expo 2020 Dubai.

.

“Impegno Interculturale Italia-Germania” alla Hochschule für Musik und Tanz Köln per la collaborazione con il Palazzo Ricci

Il Palazzo Ricci di Montepulciano, Toscana, è diventato negli ultimi anni un centro artistico di eccellenza in virtù della speciale collaborazione tra gli istituti d’istruzione musicale e artistica Europäische Akademie für Musik und Darstellende Kunst fondata nel 2001 a Montepulciano e Kolleg für Musik und Kunst delle sette accademie di arte e musica del NRW fondato nel 2010. Il progetto è coordinato dall’istituto di formazione artistica Hochschule für Musik und Tanz Köln, dal 2015 sotto la direzione artistica della Prof. Ariadne Daskalakis. Grazie al ricco programma di concerti straordinari, di master class e di progetti interdisciplinari, Palazzo Ricci è divenuto un significativo punto di incontro di musica e arte da tutto il mondo, con un focus particolare su giovani musicisti e artisti. Si tratta dell’unico progetto culturale tedesco in Italia completamente dedicato alla musica.

Premio Mercurio – Il Premio Economico Italo-Tedesco Premio Mercurio viene assegnato dal 1999 per iniziative di particolare rilievo nell’ambito degli scambi economici e culturali fra Italia e Germania. Sono sette i criteri che guidano la giuria in sede di aggiudicazione, fra i quali: creazione/salvataggio di posti di lavoro, crescita, sostenibilità e transfer di know-how. La cerimonia della premiazione si svolge in presenza di esponenti dell’imprenditoria tedesca e italiana, personalità di spicco della vita pubblica di entrambi i paesi e rappresentanti della stampa. Qui la lista dei premiati delle scorse edizioni.

MERCURIO e. V. è un’associazione di portata nazionale con sede principale a Düsseldorf. Costituita nel 1988 su iniziativa dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (ICE) e del Consolato Generale d’Italia a Colonia, è patrocinata dall’Ambasciata d’Italia. MERCURIO offre a tutte le istituzioni, alle imprese interessate e ai loro dirigenti una piattaforma unica per il networking e lo scambio d’esperienze e d’informazioni. Eventi esclusivi incentrati su rilevanti temi d’attualità del mondo economico, case studies aziendali e serate dedicate al lifestyle, formano una cornice che offre ai soci MERCURIO l’opportunità di approfondire ed arricchire la conoscenza delle relazioni economiche italo-tedesche, favorendo così la comprensione di nessi ed eventi chiave che si sviluppano sul piano bilaterale.

 La Giuria che ha assegnato i premi è stata formata da:  Immacolata Amodeo (Centro Italo-Tedesco Villa Vigoni), Jörg Buck (Camera di Commercio Italo-Germanica – AHK Italien), Davide Campagnari (Iseo Deutschland), Giacomo D’Ignazio (NIDEC ASI), Thomas Fricke (IMA S.p.A.), Edoardo Giacomelli (UniCredit), Marcello Mariucci (Elettronica), Pietro Mancuso (TX Logistics/Ferrovie dello Stato), Andrea Martelli (Eni S.p.A. – Filiale Germania), Eliomaria Narducci (Camera di Commercio Italiana per la Germania – ITKAM),Tommaso Pedicini (WDR, Radio Colonia), Eckart Petzold (MERCURIO, Luther), Marina Tedeschi (Live Reply).

 Sponsor, partner e promotori 2018: MERCURIO e. V. ringrazia gli sponsor, i partner e i promotori dell’attuale edizione: Anton Rubinstein Internationale Musikakademie, Barabino & P. Deutschland, Derag Livinghotel De Medici, Elettronica Group, IMA Germany, KPMG, Luther, Steinway & Sons Düsseldorf, HypoVereinsbank.

.

La vincitrice di quest’anno:  Enel Green Power

© Youtube Enel Green Power

Print Friendly, PDF & Email