Galleria Lacke & Farben © il Deutsch-Italia

Galleria Lacke & Farben © il Deutsch-Italia

Venerdì 7 febbraio, alle ore 18:00, sarà inaugurata presso la Galleria Lacke & Farben, in Brunnenstrasse 170 a Berlino, la mostra collettiva “Incontri Berlinesi”, a cura di Giammarco Puntelli.

La collettiva coinvolge opere di cinque maestri contemporanei fra i più importanti in Italia: Giuseppe Gavazzi, Gianfranco Giorni, Mario Madiai, Domenico Monteforte e Giampaolo Talani.

Domenico Monteforte – Paesaggio toscano

La mostra si inserisce in una serie di iniziative nate dalla collaborazione con la Galleria Lacke & Farben di Berlino e il maestro Domenico Monteforte, promotore di tante iniziative su Berlino. Essa presenterà tratti di maestri che richiamano e approfondiscono l’universo contemporaneo e toscano dell’arte, ciascuno da un proprio punto di vista personale, passando dalla pittura di paesaggio alla surrealtà figurativa.

Giuseppe Gavazzi è nato nel 1936 da genitori toscani a Marcoussis (Francia), si è diplomato presso la Scuola d’Arte “Petrocchi” a Pistoia, specializzandosi nella pittura murale. Da lì il suo impegno nell’arte plastica e nella sperimentazione contemporanea.

Giorno di festa - Gavazzi

Giorno di festa – Gianfranco Gavazzi

Gianfranco Giorni, scultore simbolo della toscana e dell’Italia, in una figurazione teatrale che richiama personaggi fortemente caratterizzati nell’atto e nella presenza: dai suonatori a figure religiose.

Mario Madiai vive ed opera principalmente a Livorno, spostandosi tra Venezia, Firenze, Siena, Barga, “luoghi nei quali trova gli spunti più congeniali al suo temperamento”. Di formazione postmacchaiola, sperimenta nella sua attività nuove tecniche pittoriche con le quali produce dipinti dalle tematiche diverse.

Mario Madiai

Mario Madiai

Giampaolo Talani è l’artista che ha ridato grande slancio alla cosiddetta “Arte Pubblica” tramite la creazione di opere di indiscusso e condiviso impatto emotivo, collocate a diretto contatto con la gente in spazi pubblici di amplissima frequentazione. È stato poi il solo artista straniero invitato dal Parlamento berlinese ad aprire le celebrazioni del ventennale per la caduta del Muro, ed un suo bronzo dal titolo Partenza, alto 4 metri, è stato scelto dalla municipalità di Berlino per la piazza antistante la principale stazione ferroviaria della città (Washington Platz).

Domenico Monteforte è l’artista simbolo della Toscana con i suoi paesaggi. La ricerca figurativa e a tratti informali risiede nel disegno e nei colori di una Regione che parte dall’osservazione per svilupparsi nella creatività. Ricordiamo che sue opere fanno parte di prestigiosi enti ed istituzioni pubbliche e private, fra cui il grande dipinto all’Opera di San Francisco.

Dove: Galleria Lacke & Farben
Quando: venerdì 7 febbraio (inaugurazione ore 18:00) – domenica 23 febbraio

In collaborazione con la Galleria d’arte Turelli di Montecatini Terme

Eurispes: aumento di violenza contro gli ebrei e revisionismo in Italia un problema soprattutto a “sinistra”

Articolo precedente

Le manifestazioni di febbraio presso l’IIC di Monaco di Baviera

Articolo successivo

Ti potrebbe piacere anche

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *