No aspetta, lasciami indovinare…

Hai letto ogni post sulla Germania scovato nel web, ti sei innamorato del loro sistema scolastico e hai capito che, forse, investire qualche anno e qualche soldo presso una università tedesca non potrà che farti del bene?

Ho indovinato? Ne ero certa.

master Bene, sei nel posto giusto perché il post che stai leggendo ti aiuterà a capire quali sono i requisiti necessari per essere ammesso ad un corso o un master universitario.

Non solo, gli stessi requisiti ti forniranno certificazioni idonee anche per ottenere ottimi posti di lavoro.

Dunque, se non sei tanto interessato all’università quanto al lavoro non abbandonarmi, questo post sarà utile anche a te!


CRITERI DI ACCETTAZIONE

Come avrai capito non tutti possono decidere di trasferirsi a studiare in Germania con uno schiocco di dita.

Devi essere preparato e il primo passo è questo: verificare di possedere i requisiti necessari.

Di cosa sto parlando?

1) Il Diploma di Maturità o, se sei già iscritto a una università Italiana, un certificato che attesti tale affermazione.

Nello sfortunato caso in cui il tuo diploma non venisse riconosciuto dovrai frequentare almeno un anno in una scuola tedesca.

Seguirà quindi un test che ti permetterà di tornare all’obiettivo iniziale.

Un lungo e faticoso passaggio?

Hai ragione ma pensa che non sarà un anno buttato, l’alternativa infatti è quella di trascorrere lo stesso anno presso l’università italiana, ma, considerata la necessità di dover apprendere il tedesco, tanto vale approfittarne e cominciare fin da subito la nuova vita.

Dico bene?

121227_inlingua_stemmen_800x320px2) Il secondo importante requisito è infatti questo: conoscere la lingua tedesca!

E non sto parlando di saper contare da uno a dieci, il livello richiesto è molto alto e deve essere attestato da un esame riconosciuto a livello nazionale.

A tale riguardo esiste più di una scelta, ma io mi fermerò ai tre esami più famosi: il TestDaF, il DSH e il Goethe C1-ZMP.


TESTDAF

Il TestDaF è un esame piuttosto impegnativo, ma attesta una conoscenza della lingua corrispondente ai livelli B2 – C1 nella scala di valutazione Europea che potrai confrontare nel sito del Goethe Institut.

Come molti altri esami linguistici, anche il TestDaF valuterà le tua capacità nella scrittura, nel dialogo, nella comprensione di testi scritti e nell’ascolto, superate queste quattro prove avrai un attestato riconosciuto a livello internazionale anche in ambito scientifico e accademico.

Non male vero?

Sprachtest-e1429117112161-752x440Dove e quanto spesso si svolgono gli esami?

L’esame può essere sostenuto in tutto il mondo durante date prestabilite sei volte l’anno.

Potrai sostenerlo presso centri autorizzati, come una delle sedi DAAD in Italia, oppure presso università e scuole linguistiche.

Per trovare la sede più vicina ti consiglio di visitare il sito del TestDaF Institut!

Una volta scelta data e sede non devi far altro che procedere all’iscrizione compilando un formulario che puoi scaricare anche via internet dal sito ufficiale.


DSH

Ecco un altro esame da considerare in alternativa al TestDaF.

Il DSH è infatti ugualmente riconosciuto dalle università tedesche e consiste di solito in due prove: una scritta e l’altra orale. Tali prove sono stabilite dalle stesse università e si mantengono identiche in tutta la Germania.

La grande differenza del DSH rispetto agli altri esami è anche l’unica nota dolente: non puoi sostenerlo dall’Italia!

Notizia che tutto sommato non è nemmeno troppo negativa.

Le università tedesche offrono infatti corsi in preparazione all’esame e tale esperienza sarà per te una sfida, ma anche un ottimo aiuto.

Superando corso ed esame sarai talmente ambientato nella tua nuova vita che i passi successivi risulteranno meno faticosi di come li avevi immaginati.

Fra le università che offrono corsi in preparazione al DSH svetta (neanche a dirlo) il Goethe Institute, in alternativa puoi prendere in considerazione diverse scuole linguistiche come Deutsch Akademie o ESZ, una scuola di tedesco situata a Freiburg.

Se invece l’idea di trasferirti fin da subito in Germania non ti va a genio rimane la valida alternativa di un viaggio linguistico, che preveda la frequenza del corso finalizzato all’esame.

Ci stai pensando?

In questo caso ricorda che avrai davvero l’imbarazzo della scelta: come già sai le agenzie specializzate nell’organizzazione di viaggi studio sono tantissime, un esempio è rappresentato da Linguland, ma basterà una piccola ricerca in rete per scovarne molte altre.


GOETHE C1-ZMP

Questo Zertifikat C1-ZMP è il terzo fra gli esami più validi e riconosciuti, sia nelle università che nelle aziende.

Il livello linguistico è molto alto e spesso gli studenti stranieri che possano dimostrare di possedere tale certificato sono esenti dagli esami di lingua per l’ammissione all’università o agli Studienkolleg (corsi propedeutici per l’ammissione all’università).

A differenza del DSH questo è un esame che potrai sostenere anche in Italia, per esempio in una delle tante sedi del Goethe Institute.

Fai una piccola ricerca e scopri qual è la sede più vicina a casa tua; puoi scegliere di studiare in solitudine la tua preparazione, ma il consiglio è quello di partecipare ad un corso focalizzato che sappia darti tutti i consigli necessari!

glassesSe nel frattempo vuoi farti un’idea di come sarà l’esame in questione, ti consiglio di consultare questa pagina e scaricare tutti gli esercizi e il materiale informativo.

Ecco, siamo giunti al termine di una piccola panoramica riguardante i principali esami di qualificazione linguistica. Ricorda che la lingua è uno dei requisiti più importanti per entrare in una università tedesca, dunque rimboccati le maniche e mettiti al lavoro!

.

Consigli per il C-Test

Print Friendly, PDF & Email