Ariadne dormiente - Musei Vaticani © CC BY-SA 3.0 Wknight94 WC

Ariadne dormiente – Musei Vaticani © CC BY-SA 3.0 Wknight94 WC

La leggenda vuole che Ariadne (più conosciuta come Arianna), figlia di Minosse e Pasifae (i regnanti di Creta), si fosse innamorata di Teseo, figlio di Poseidone, il re dei mari, che era giunto sull’isola per uccidere il Minotauro nel famoso labirinto. Per aiutare l’amato a tornare indietro dal groviglio di strade gli avrebbe dato un gomitolo di lana (il proverbiale filo d’Arianna) che permise all’eroe di ritrovare la strada per il ritorno dalla sua missione.

Ebbene, ispirandosi a tale figura della mitologia greca, Clorinda De Maio, fondatrice di “Infermieri italiani a Berlinoha deciso di mettere la propria conoscenza ed esperienza, assieme a quella di altri professionisti in diversi campi, a disposizione di quanti fra i nostri connazionali hanno difficoltà a trovare il bandolo della matassa nel contesto delle problematiche burocratiche che possono trovare gli italiani in Germania. È così che è nata Ariadne | Rete Italia Berlino, un’associazione senza fini di lucro che, a partire da una prospettiva europea ed internazionale ispirata al principio di intesa tra i popoli, mira alla promozione, all’approfondimento, al consolidamento dello scambio culturale e sociale tra Italia e Germania; della cultura italiana all’estero; di iniziative volte a facilitare l’integrazione di adulti e bambini espatriati a Berlino.

Al fine di raggiungere tale obiettivo, l’associazione intende impegnarsi nell’organizzazione e realizzazione di iniziative culturali, ad esempio letture, seminari, proiezioni, mostre, incontri, corsi formativi etc., che diano particolare rilievo alla cultura, lingua, storia, e arte italiana. Inoltre nell’organizzazione e realizzazione di eventi informativi tesi ad offrire una comprensione approfondita del sistema tedesco e ad agevolare la capacità di orientamento all’interno dello stesso.

Clorinda De Maio

Clorinda De Maio

Ariadne | Rete Italia Berlino si propone come punto di incontro tra le realtà italiane, italofone e italofile già presenti e operanti sul territorio berlinese, con il proposito di incentivarne e rinforzarne la cooperazione.

Oltre alla presidente De Maio ne fanno parte Serena Manno (vice-presidente) e Federica Di Venuta (tesoriera). Saranno inoltre coadiuvate da Virginia Camuglia, Carlo D’Aprile, Giovanni Mannarino, Giulia Piccini e Manuela Prandini.

L’obiettivo della “Rete” è anche quello di fungere da fucina di idee, contenitore aperto a chiunque voglia impegnarsi nella proposta di un progetto culturale o sociale e nella sua realizzazione.

Per festeggiarne la fondazione questa sera, dalle 18:00 in poi ci sarà una festa d’inaugurazione presso il Bar 800A in Stettiner Strasse 19, nel quartiere di Wedding (qui l’evento Facebook).

La festa è aperta a tutti, soci, simpatizzanti o semplicemente curiosi. È prevista una breve presentazione dell’associazione e della programmazione delle attività dell’anno 2019. Durante la serata sarà anche possibile tesserarsi: gli aspiranti soci potranno rivolgersi al banchetto tesseramento, disponibile fino a chiusura.

Ci sarà un buffet gratuito di specialità siciliane ed una selezione di drink ad un prezzo speciale unicamente per la serata.

Tra le 19 e le 22 artisti e musicisti sono invitati ad esibirsi presso l’open stage per presentare e promuovere la propria musica (si veda il regolamento qui). Per iscriversi inviare una mail a: ariadne.berlino@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email