Leider ist der Eintrag nur auf Italienisch verfügbar. Der Inhalt wird unten in einer verfügbaren Sprache angezeigt. Klicken Sie auf den Link, um die aktuelle Sprache zu ändern.

virus Le vaccinazioni proteggono l’organismo da pericolose malattie infettive senza doverle contrarre direttamente. La prima immunizzazione di successo risale alla fine del XVIII secolo, e da allora tanti altri vaccini sono stati introdotti sempre più efficaci contro svariate malattie. Alcune di queste misure protettive sono raccomandate in Germania come vaccinazioni standard dalla Commissione Permanente di Immunologia (STIKO) e, quindi, pagati anche dalle compagnie di assicurazione sanitaria, o direttamente o sotto forma di rimborso.

In questo articolo troverete sia le informazioni sul calendario vaccinale consigliato in Germania, sia le informazioni più importanti su molte vaccinazioni.

Hai fatto tutte le vaccinazioni che si consiglia di eseguire? Controlla sul calendario vaccinale se hai fatto tutti i vaccini consigliati. Scarica il tuo calendario vaccinale qui.

Vaccinazione contro il tetano

virus Come viene trasmessa la malattia? Invasione del patogeno nelle ferite.

Come si viene vaccinati? Con l’anatossina, cioè dalla tossina tetanica trattata in modo da perdere la sua tossicità.

È necessario un vaccino di richiamo? Sì, all’età di 5, 9 e 12 anni, poi dai 18 anni ogni 10 anni e dai 60 anni in combinazione tetano-difterite-pertosse (se necessario).

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1927.

.

Vaccinazione contro la difterite

Come viene trasmessa la malattia? Contatto diretto con una persona infetta o, più raramente, con oggetti contaminati da secrezioni delle lesioni di un paziente.

Come si viene vaccinati? Con la tossina batterica, trattata in modo da non essere più tossica per l’organismo, ma comunque in grado di stimolare la produzione di anticorpi protettivi da parte del sistema immunitario.

È necessario un vaccino di richiamo? Sì, all’età di 5, 9 e 12 anni, poi dai 18 anni ogni 10 anni e dai 60 anni in combinazione tetano-difterite-pertosse (se necessario).

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1923.

Vaccinazione contro la pertosse

virus Come viene trasmessa la malattia? Per via aerea, probabilmente attraverso goccioline di saliva diffuse nell’aria quando il malato tossisce.

Come si viene vaccinati? Iniezione di batteri interi inattivati, spesso associato con il vaccino antidifterico e antitetanico.

È necessario un vaccino di richiamo? Sì, all’età di 5, 9 e 12 anni, poi dai 18 anni ogni 10 anni e dai 60 anni in combinazione tetano-difterite-pertosse (se necessario).

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1926.

.

Vaccinazione contro la poliomielite

Come viene trasmessa la malattia? Per via oro-fecale, attraverso l’ingestione di acqua o cibi contaminati o tramite la saliva e le goccioline emesse con i colpi di tosse e gli starnuti da soggetti ammalati o portatori sani.

Come si viene vaccinati? Esistono due tipi di vaccini diversi: quello “inattivato”, da somministrare con iniezione intramuscolo, e quello “vivo attenuato”, da somministrare per via orale.

È necessario un vaccino di richiamo? Sì, ogni 10 anni.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1960.

Vaccinazione contro la parotite

Come viene trasmessa la malattia? Tramite le goccioline respiratorie diffuse nell’aria dal malato con la tosse o gli starnuti, oppure tramite il contatto diretto con le secrezioni nasofaringee.

Come si viene vaccinati? Iniezione di virus vivi attenuati.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1967.

Vaccinazione contro il morbillo

Il morbillo

Il morbillo

Come viene trasmessa la malattia? Tramite le secrezioni nasali e faringee, probabilmente per via aerea tramite le goccioline respiratorie che si diffondono nell’aria quando il malato tossisce o starnutisce.

Come si viene vaccinati? Iniezione di virus vivi attenuati.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1968.

 

 

.

.

Vaccinazione contro la rosolia

Come viene trasmessa la malattia? Tramite le goccioline respiratorie diffuse nell’aria dal malato o il contatto diretto con le secrezioni nasofaringee.

Come si viene vaccinati? Iniezione di virus vivi attenuati.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1969.

Vaccinazione contro la varicella

Come viene trasmessa la malattia? Per via aerea mediante le goccioline respiratorie diffuse nell’aria quando una persona affetta tossisce o starnutisce, o tramite contatto diretto con lesione da varicella o zoster.

Come si viene vaccinati? Iniezione di virus vivi attenuati.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1974.

Vaccinazione contro l’epatite B

virusCome viene trasmessa la malattia? Per via parenterale apparente, ovvero attraverso trasfusioni di sangue o emoderivati contaminati dal virus, o per tagli/punture con aghi/strumenti infetti, sessuale e perinatale da madre a figlio; oppure per via parenterale inapparente (inoculazione indiretta) ovvero tramite veicoli contaminati attraverso minime lesione della cute o delle mucose (spazzolini dentali, forbici, pettini, rasoi, spazzole da bagno contaminate da sangue infetto).

Come si viene vaccinati? Iniezione di virus vivi attenuati.

È necessario un vaccino di richiamo? Solo in pazienti ad alto rischio o personale medico ogni 10 o 15 anni.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1981.

.

Vaccinazione contro Haemophilus influenzae tipo B

Come viene trasmessa la malattia? Per via aerea mediante le goccioline respiratorie diffuse nell’aria quando una persona affetta tossisce o starnutisce.

Come si viene vaccinati? Iniezione di vaccini coniugati.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1985.

Vaccino anti-pneumococco

Come viene trasmessa la malattia? Per via aerea mediante le goccioline respiratorie diffuse nell’aria quando una persona affetta tossisce o starnutisce.

Come si viene vaccinati? Iniezione di vaccini coniugati.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 2000.

Vaccinazione contro meningococchi C

virusCome viene trasmessa la malattia? Per via aerea mediante le goccioline respiratorie diffuse nell’aria quando una persona affetta tossisce o starnutisce.

Come si viene vaccinati? Iniezione di vaccini coniugati.

È necessario un vaccino di richiamo? No, non in Europa, si se si viaggia in aree a rischio.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1982.

.

Vaccinazione contro i rotavirus

Come viene trasmessa la malattia?  La trasmissione del virus è oro-fecale, ma qualche volta la diffusione può avvenire anche per contatto e per via respiratoria; la trasmissione può avvenire anche attraverso l’ingestione di acqua o cibo contaminato o a causa del contatto con superfici contaminate.

Come si viene vaccinati? Vaccinazione con vaccino vivo.

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 2006.

Vaccinazione contro Papillomavirus Umani

Come viene trasmessa la malattia? Si trasmette per via sessuale, attraverso il contatto con cute o mucose.

Come si viene vaccinati? Iniezione di proteine L1 ricombinanti (senza vaccino vivo) di 2-9 tipi di HPV (a seconda del vaccino).

È necessario un vaccino di richiamo? No.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 2006.

Vaccinazione contro la rabbia

Come viene trasmessa la malattia? Morso di un animale infetto, sangue immagazzinato.

Come si viene vaccinati? Virus inattivato preparato su colture cellulari o embrione di uovo somministrato per via intramuscolare (o intradermica) in tre dosi: 7 giorni tra la prima e la seconda dose e 21-28 giorni tra la seconda e la terza.

È necessario un vaccino di richiamo? Secondo le circostanze.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1885.

Vaccinazione contro il tifo

virusCome viene trasmessa la malattia? Per via diretta attraverso le feci o, più frequentemente, per via indiretta, tramite l’ingestione di cibi o bevande maneggiate da persone infette o tramite la contaminazione, attraverso gli scarichi fognari, dell’acqua usata per bere o per lavare il cibo.

Come si viene vaccinati? Disponibile di due tipi:
vaccino vivo attenuato somministrato per via orale in tre dosi a giorni alterni;
vaccino polisaccaridico capsulare (antigene Vi) somministrato per via intramuscolare in un’unica dose.

È necessario un vaccino di richiamo? Raccomandato per i viaggiatori nelle aree a rischio dopo un anno.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1896.

.

Vaccinazione contro la febbre gialla

Come viene trasmessa la malattia? Attraverso il morso di zanzara.

Come si viene vaccinati? Virus vivo attenuato somministrato per via sottocutanea o intramuscolare in un’unica dose.

È necessario un vaccino di richiamo? Raccomandato dopo 10 anni.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1937.

Vaccinazione contro l’epatite A

Come viene trasmessa la malattia? Attraverso alimenti contaminati o acqua contaminata, infezioni da contatto, contatti sessuali.

Come si viene vaccinati? Virus ucciso somministrato per via intramuscolare in due dosi a 6 mesi l’una dall’altra.

È necessario un vaccino di richiamo? Raccomandato ogni 10 anni.

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1992.

Vaccinazione contro il colera

Come viene trasmessa la malattia? Per contatto orale, diretto o indiretto, con feci o alimenti contaminati.

Come si viene vaccinati? Cellule intere uccise di V. cholerae 01 in combinazione con una subunità B ricombinante di tossina colerica (WC/rBS) somministrato per via orale in due dosi a 7-40 giorni una dall’altra.

È necessario un vaccino di richiamo? Raccomandato per i viaggiatori nelle aree a rischio dopo 3-6 mesi

Da quando è disponibile questo vaccino? Dal 1885.

Ulteriori informazioni si possono trovare qui: http://www.epicentro.iss.it, http://www.gesundheitsberater-berlin.de, https://www.impfen-info.de

.

Cosa sono i vaccini e come funzionano

© Youtube explainity

Print Friendly, PDF & Email