Quel che si percepisce incontrandola è uno spirito vivace, che le schizza via dallo sguardo e che rapisce chi si sofferma oltre la piacevole apparenza della sua bellezza. Stiamo parlando di Romina Di Lella, attrice e cantante italo-tedesca, lanciata sul palcoscenico del cinema internazionale negli Stati Uniti, a Los Angeles, e di cui sta per uscire sugli schermi americani (e presto a Berlino) il suo secondo film, “Enemy within, di cui è protagonista e produttrice. Stiamo parlando di un mix etnico d’eccezione: padre pugliese, madre rumena, lei un’artista internazionale con un cuore tutto italiano.

Lo scorso anno era stata la volta di un altro film, “Love, Hate & Security”, che la vedeva per la prima volta protagonista femminile in una pellicola internazionale (fra gli attori c’erano Ralf Möller, protagonista fra gli altri film de “Il re scorpione” e “Il gladiatore”, e Damian Chapa, attore e regista molto popolare nel Sud degli Stati Uniti e in Messico). Chapa è il regista anche di questa seconda pellicola, che vede fra gli altri l’attore colombiano Paulo Benedeti, interprete di successo nella serie televisiva Beautiful, William McNamara, attore texano conosciuto al pubblico italiano anche per il film di “Opera” di Dario ArgentoSven Martinek, attore tedesco protagonista della serie “Der Clown”, e infine Eric Roberts, fratello di Julia, protagonista di numerose pellicole di successo quali “Lo specialista” (con attori del calibro di Sylvester Stallone, Sharon Stone, James Woods e Rod Steiger) o “Il cavaliere oscuro”, film della fortunata saga di Batman, il “pipistrello” supereroe, tanto famoso.

Dicevamo non soltanto attrice Romina Di Lella, ma anche cantante. Formatasi presso una scuola di “musical” di Berlino, successivamente ha calcato le scene del Teatro Potsdamer Platz, a Berlino, dove con lo spettacolo “Liberté” im Belle et Fou, si cimentò tanto nel canto, quanto nel ballo e nella recitazione. Successivamente è stata la volta del noto teatro Palazzo e, sempre a Berlino, del teatro UFA FABRIK, dove direttrice artistica era Vivien Lee. Romina è anche produttrice e cantautrice delle musiche di “Enemy within” , a cui hanno lavorato anche la stessa Lee e Brandon Stone, e il cui cd della colonna sonora sta per uscire.

In Italia, terra come dicevamo alla quale è legata dalle origini paterne, Romina ha recitato al fianco di Nicoletta Braschi e Franco Nero, oltre a partecipare a film per la televisione come Il bene oscuro per la regia di Ettore Pasculli.

Nuovi progetti l’attendono oltre oceano ed in Italia. Intanto aspettiamo di vederla a Berlino per la prossima presentazione del suo film.

Per saperne di più, qui potete trovare il suo sito internet e la sua pagina Facebook.

Il “dietro le quinte” del film, con interviste

Tutte le foto sono © r&d company per The enemy within

Print Friendly, PDF & Email