Giovanni_Trapattoni © Michael Kranewitter Wikimedia Commons CC-by-sa 4.0

In ricordo dei 20 anni dalla mitica sfuriata del grandissimo “Trap” contro i giocatori del Bayern München che allora allenava con successo, ecco a voi la traduzione impossibile, parola per parola di quella incredibile conferenza stampa. I tedeschi la ricordano ancora oggi con simpatia e affetto tanto è vero che i giornali ne festeggiano il ventennale.

Ecco quindi come avrebbe suonato in italiano lo strepitoso cazziatone di Trapattoni ai giocatori del Bayern

«Ci sono momenti in questa squadra, oh, alcuni giocatori dimenticano i loro professionisti, che sono. Io non leggo molti giornali, ma ho sentito…molte situazioni.

Primo: noi non abbiamo giocato all’attacco. Non c’è nessuna squadra tedesca gioco offensivo e dinamico come Bayern. L’ultima partita avevamo attaccanti al terzo posto. Elber, Janker e anche Zickler. Dobbiamo non dimenticare Zickler. Zickler è una punte più Mehmet, eh, più, eh Basler. Chiaro queste parole, possibile capire quello che io detto? Poi: attacco. Attacco è come facciamo noi posto.

Seconda: io ho spiegato con questi due giocatori dopo Dortmund bisogna forse pausa di intervallo. Ho visto anche altre squadre in Europa dopo questo mercoledì. Io ho anche visto dopo due giorni de allenamento.

Giovanni Trapattoni © Bild

Un allenatore è non un idiota. Un allenatore ved che succede in luogo. In questi partita, erano due, tre, questi giocatori erano deboli come una bottiglia vuota! Avete visto mercoledì? Quale squadra ha giocato mercoledì? Giocato ha Mehmet, or giocato ha Trapattoni? Questi giocatori lamentano più di partita.

Sapete perché le squadre italia comprano non questi giocatori? Perché noi abbiamo molte volte visto stupide partita. Detto abbiamo, non sono giocatori per italiane, eh, campioni.

Struunz! Struunz! È due anni qui e ha giocato sue partita. E’ sempre infortunato. Cosa permettersi Struunz? Ultima anno campione diventato con Hamann, eh Nerlinger. Questi giocatori erano giocatori! Erano diventati campioni. E’ sempre infortunato. Giocato ha 25 partite in questa squadra, in questo club. Devono gli altri collega rispettare! Avere molti colleghi simpatici. Fate la domanda a colleghi.

Non avere coraggio alle parole. Perché io, so, cosa pensare di questi giocatori. Dovere mostrare ora. Io voglio sabato, questi giocatori dovere mostrare a me, eh, mostrare a Fans. Dovere vincere la partita da soli. Dovere vincere partita da soli.

Ora sono stanco padre di questi giocatori, eh, difendere sempre questi giocatori! Ho sempre le colpe di questi giocatori! Uno è Mario, uno altro è Mehmet! Strunz invece, non importa, ha solo giocato 25 percento queste partita.

Io avere finito».

.

La conferenza del Trap

Print Friendly, PDF & Email