Bartolomeo Linke

Informazioni sull'autore Bartolomeo Linke

Amburgo 1984. Mio padre è di Colonia, mia madre napoletana. Sono laureato in sociologia e ho un master in giornalismo. Siccome il tedesco è la mia prima lingua posso accedere a letture che ad altri restano precluse. E dunque sono professionalmente avvantaggiato. Non per il copia e incolla, bensì per una più ampia visione di quanto accade. Infatti mi sento molto cronista più che scrittore. Collaboro con giornali tedeschi e naturalmente con alcuni italiani. M’intriga particolarmente lavorare per il Deutsch-Italia perché riesce ad unire due sponde davvero diverse.

Ieri, oggi, domani

Nei ricordi dei tedeschi “Gilda” non è il film

Settanta anni fa un aereo statunitense sganciò sull’isola di Bikini nell’Oceano Pacifico la bomba che segnò l’inizio dei test nucleari. La chiamarono “Gilda” dal nome del film in cui appariva l’esplosiva bellezza di Rita Hayworth. Due anni dopo per ritorsione contro gli esperimenti nucleari americani i sovietici posero il blocco dei trasporti terrestri fra la Germania occidentale e la parte ovest di Berlino. La “guerra fredda” era cominciata.

Leggi l'articolo Nessun commento